Top

Sofia, capitale della Bulgaria, una meta ancora poco conosciuta dai turisti. Una città ricca di verde e di storia, in cui si respira ancora l’aria post-comunista.
A Sofia è possibile respirare anche gli odori della sua ottima cucina: con influenze greche, turche, macedone e serbe troverete molta carne, yogurt e sapori decisi.

Come al solito sono andata alla ricerca di posti particolari dove poter assaggiare a poco prezzo del vero cibo tipico e non solo. Tra ristoranti, taverne e pasticcerie ho scoperto dei posti davvero carini ed economici che voglio condividere con voi.
P.s. Se clicchi sull’indirizzo di fianco a “Dove?“, sotto ogni luogo che menziono, verrai riportato su google maps. 🙂

Quindi, partiamo subito: Dove mangiare tipico a Sofia?

Antep Baklava

Partiamo subito con dolcezza: è d’obbligo segnalare questa pasticceria che produce Baklava, dolce tipico a base di pasta sfoglia stratificata, ricco di miele e frutta secca.
Vi avviso: è molto dolce. Consiglio di stemperare un po’ la sua dolcezza con dell’ottimo caffè turco.

mimionthego-baklava
mimionthego-baklava

DIVAKA

Decisamente il mio posto preferito: tipica taverna bulgara dove poter assaggiare piatti della cucina tradizionale e non, in una location davvero particolare. Le porzioni sono abbondanti e i prezzi davvero irrisori. Consiglio assolutamente di provare la loro insalata shopska (pomodoro, cipolla, peperone, olio, spezie e formaggio di capra) e la tarator (zuppa fredda con yogurt, cetrioli, finocchio, noci tritate, prezzemolo e olio).

mimionthego-divaka
mimionthego-divaka

Manastirska Magernitsa

Questo luogo merita una visita anche solo per ammirare i suoi interni arredati in tipico stile bulgaro: consiglio di farsi un giro dentro per poter ammirare la bellezza delle diverse sale che ricordano una baita di montagna e l’atmosfera che si respira è qualcosa di unico.
Questo ristorante serve esclusivamente cibo tipico ed i prezzi sono leggermente al di sopra della media locale.
L’unico neo è che si aspetta un po’ ma l’attesa è assolutamente ripagata dalla bontà delle pietanze, per non parlare del pane da condire con olio e spezie. Consiglio di puntare alla carne: Il misto alla brace è ottimo.

mimionthego-Manastirska-Magernitsa
mimionthego-Manastirska-Magernitsa
mimionthego-Manastirska-Magernitsa

The Hadjidragana tavern

Mura in pietra, tavoli e sedie in legno, tovaglie colorate in stile bulgaro: in questo ristorante si respira a pieno la tradizione bulgara! Ampio menu tra cui poter scegliere ottimi prodotti della cucina locale. Porzioni abbondanti e prezzi bassi.
Anche qui shopska onnipresente. Ottima la zuppa ai funghi servita nel pane.

mimionthego-zuppa-funghi
mimionthego-shopska

MADE IN BLUE

Camminando tra le vie di Sofia, mi sono imbattuta in questo posto che mi ha colpito: un gioiello in stile vintage, strutturato in più piani e anche con la possibilità di mangiare fuori: appena varcata la soglia d’ingresso sembra di essere in un luogo fatato. Questo ristorante non propone piatti della cucina bulgara ma offre pietanze adatte anche a vegani e vegetariani. Porzioni abbondanti e prezzi leggermente superiori alla media.
Chiedete un tavolo all’esterno e godetevi l’atmosfera magica sorseggiando una buona birra locale.

mimionthego-madeinblue

Под липите (pod lipite)

Sotto i tigli“, la traduzione letterale del suo nome impronunciabile: un ristorante bulgaro dove poter mangiare esternamente su tavoli in pietra e sotto l’ombra dei tigli. Un luogo rustico e unico per la sua bellezza che ho trovato per caso uscendo da Borisova Gradina, un parco bellissimo. Qui ho assaggiato un mix di carne alla brace e del maiale in salsa di funghi porcini. Tutto ottimo, così come il conto.

mimionthego-pod-lipite
Под липите
Под липите
L’articolo è stato di tuo gradimento? Fammelo sapere lasciando un commento qui sotto, lo apprezzerò 🙂
Leggi anche i miei altri articoli sui “Consigli di Viaggio“!
 Puoi continuare a seguirmi anche su Instagram e Facebook.
0

Pubblica un commento