INSTAGRAM Facebook Twitter

La domanda che mi viene posta più spesso è «come fai a viaggiare spendendo così poco?».

Viaggiare Low-Cost è possibile.

Molti pensano che sia difficile o quasi impossibile riuscire ad organizzare una vacanza low-cost, e sicuramente l’essere un’organizzatrice seriale mi aiuta molto ma è più facile di quanto sembri. Perciò ho deciso di togliere ogni dubbio mostrandoti passo passo le regole fondamentali per viaggiare low-cost.

 

Scelta della meta

Optare per la meta più economica è sicuramente un elemento fondamentale per organizzare un viaggio low-cost. Si sa che prima o poi le mete più economiche finiranno e “ti toccherà” scegliere mete più costose ma questo non sarà un problema perché grazie al motore di ricerca Google Flights sarà possibile trovare tanti voli economici, confrontando prezzi di tutte le compagnie aeree per trovare la soluzione più comoda alle tue esigenze. Utilizzarlo è meno complicato di quel che sembra: basterà impostare le date che preferisci, scegliere l’aeroporto di partenza e lasciando libero il campo della destinazione ti appariranno tutti i voli disponibili con i diversi prezzi. Per agevolarti nella ricerca puoi tener presente che il momento migliore per scegliere di viaggiare è nei periodi di bassa stagione.

 

Scelta dell’alloggio

Per me non è una vera vacanza se devo alloggiare troppo distante dal centro: sottrarrebbe tempo prezioso al soggiorno. Sono sempre stata una cliente fedelissima di Booking poiché spesso riesco a trovare delle offerte davvero convenienti di hotel vicinissimi al centro con colazione inclusa. Quando non riesco ad organizzarmi per tempo scelgo Airbnb che a prezzi decisamente inferiori offre la possibilità di alloggiare in comodi appartamenti (alcuni prevedono anche la colazione).

 

Viaggia solo con bagaglio a mano

Tantissime compagnie aeree offrono tariffe a prezzi scontati per chi viaggia solo con bagaglio a mano. Quanto è difficile far entrare tutto nel bagaglio a mano? In realtà pochissimo se si decide di viaggiare leggeri. Il segreto sta nel riempire la valigia per metà (in modo da lasciar spazio per eventuali acquisti sul posto) e solo del minimo indispensabile: ti consiglio di leggere il mio articolo su “Le 5 cose che dimenticherai di mettere in valigia” che sicuramente ti tornerà utile.

 

Spostati con autobus e metro

Se il tuo alloggio dista abbastanza dal centro città, gli autobus e le metro saranno la tua salvezza. Da preferire rispetto ai Taxi o a Uber (che però in alcune città offre un servizio davvero economico) poiché spesso è possibile acquistare biglietti giornalieri o abbonamenti settimanali davvero convenienti.

 

Evita i ristoranti turistici e scegli lo street food

Entrare in un ristorante affollato di turisti non è quasi mai una garanzia. Lo street food è in continuo sviluppo in tutto il mondo ed è il preferito di chi vuole assaggiare la vera essenza del luogo spendendo poco. Lo si può trovare nei chioschi in giro per la città o anche nei mercati più famosi che, oltre allo shopping, offrono la possibilità di provare specialità locali.

 

 

 

Se l’articolo ti è piaciuto fammelo sapere lasciando un commento qui sotto.

Leggi anche i miei altri articoli sui “Consigli di Viaggio“!

 Puoi continuare a seguirmi anche su Instagram e Facebook.

 

0

Pubblica un commento